BENVENUTO  | Login | Registrati |
stemma
font-inc font-dec
 
anteprima
logo
Articoli Associazioni e Sport

14/05/2014

Luigi Maffiolini : ul Lüis róss

" I róss in catii da cugnóss" ebbene "ul sciur Lüis" é riuscito a sfatare anche i proverbi. Uso, per parlarne, un linguaggio colloquiale perché é questo che preferisce; non ama Ie persone "ca sann na pagina pussè dul libar", é un uomo schietto, vero ed ha sempre il coraggio di dire cio che pensa. E' nato in quel di Vedano il 26 gennaio del 1929. E' estremamente orgoglioso di aver contribuito alla costruzione della propria casa in tempi difficili e di diffusa povertà. Meccanico eccezionale ha lavorato a Varese nella ditta Pasquino; nel 1976, per motivi famigliari, è entrato a far parte della Lati ove è rimasto sino alla pensione. Ciò che lo distingue da tutte le persone che conosco é il suo "bisogno"di fare volontariato a 360 gradi, senza secondi fini ne troppi "bisognerebbe". Da sempre simpatizzante del Gruppo Alpini, ha collaborato sin dalla prima bancarella fiorita (1980 - 2004). E' stato co-responsabile elettricista della loro festa ed oggi é presente nella varie attività del gruppo: le annuali castagnata, carovana della solidarietà, raccolta di alimenti a favore di enti bisognosi. Con la sua innata verve e simpatia può non far parte della cantoria alpina fondata nel 1972 in occasione dell'inaugurazione del monumento agli Alpini? A Natale ed a Pasqua "ul Lüis" sciorina note sorridendo e senza stonature perché è pure dotato di una voce squillante. A 85 anni suonati Lüis è il perno del gruppo Solidarietà alpina che si occupa del trasporto disabili in varie strutture della zona: Arca, La Nostra Famiglia, La Finestra .... Ogni settimana dedica due mezze giornate a questo importante servizio sociale e guai se tutto non funziona alla perfezione! ll suo impegno si estende anche alla parrocchia: ogni anno, con gli Alpini, allestisce il banco di beneficenza in occasione della festa di San Maurizio. Pure nella ditta Lati trovò il modo di mettersi al servizio degli altri come dispensiere dello spaccio alimentare interno alla fabbrica ed anima del CRAL, organizzazione che si occupava dei momenti di svago dei lavoratori. Quante passeggiate e quanti incontri conviviali ha contribuito ad organizzare! Che dire poi della sua trentennale collaborazione con il Gruppo dialettale? Molti dei detti, proverbi, curiosità, soprannomi che trovate nel libro "Ambiente, storia e tradizione" sono stati da lui suggeriti in epiche discussioni e relativi litigi con persone che non potrò mai dimenticare: Sandro Baroffio, Ambrogio Uslenghi , Carla Cortellari , Francesco Arnaboldi, Mentasti Peppino, Remo Antonini, " ul Gusto da Paganígn, ul Puéta" ..... Una sua idea fissa é : "mó vó a fà a dima"; pensate che un anno voleva fare la dima per realizzare un fiore che avrebbe abbellito il forno di Via Mazzini in occasione della patronale! Si, perché chi a febbraio mi tormenta per preparare le fascine che serviranno a settembre?, Chi si preoccupa di raccogliere i fichi ed uva, chi va a comperare le farine, il miele, chi si occupa delle mille attivita legate alla gestione del forno comunale? Luigi ha due grandi passioni: i dolci e la bicicletta. Non resiste davanti a pasticcini, torte, cioccolatini ne a due ruote. ll suo garage é attrezzato come un'officina meccanica, in cui fa di tutto: aggiusta freni, copertoni, recupera vecchi campanelli ma ...... costruisce anche piccoli attrezzi che servono per la riabilitazione degli ospiti della casa di riposo Poretti Magnani. Il suo grande cuore lo porta anche lì, sempre in lite con carrozzine che non funzionano, porte che cigolano, finestre che non si aprono, armadi da smontare, quadri da appendere ........ La domenica mattina, con il ritorno della bella stagione, vestito di tutto punto con casco, occhiali e tuta aderente, con un manipolo di fedelissimi inforca "il mezzo piu bello del mondo" e via ...... le strade sono sue. E' simpaticamente un ”prezzemolino" anche se a volte sbotta con "podi mia cantà i letani, purtà a crus e métt in fira i tusann". Ho imparato molto in questi anni dalla sua saggezza e bonomia. Lo apprezzo perché é sincero, disinteressato, amabile e saggio. Luigi, ti ribalto il proverbio: "Guòi a mia cugnóss un róss".

Maura Lischetti 




Inform@Vedano - Informatore Comunare di Vedano Olona - per informazioni scrivere a info@informavedano.net